Poesie Aperte

Rocche (1989)


Rocche solitarie
fronte ai pugni del tempo,
sorridendo alle formiche
che rubano loro
le bricciole,
sognano la luna.



Soldato di ventura (1989)


Gli hai dato una casa
prima che morisse
lontano dalla sua famiglia.
Mi hai dato una guerra
per amare una donna:
sopra pezzi di cielo
blu amaro
moltitudine di corpi
il vento delle tue dita
muove.
Una vecchia canzone
suona
fra i balli dei fiori;
una bomba di fuoco
grida
fra le macerie delle case.
Solo trovi silenzio
nella luce della morte,
sorridendo a una bambina
con un vestito rosso.
Negli occhi di gioco
e nel viso pieno
della piccola
ritrovi la fede di Dio
perduto
in un altro tempo
in un altro luogo.



Relitto (1989)


Il relitto di un sogno
striscia nella sabbia
scavando buchi
in cerca di acqua
per affogare
il sogno di un relitto.



Pianto di un epitaffio (1989)


I meravigliosi anni
delle bambole e dei trenini
dell corse e dei wow
delle dediche alla radio
e delle vacanze al mare
spengo
nel portacenere
oramai bruciati.
Il mondo in una lacrima
ricordo di peccati
passati
si consuma
sulla pelle bramata
muore
sulle labbra
di una donna forse amata.
Ora
un fiore
sulla tomba dei cari
nel silenzio rispetto
poso
e scivola
una farfalla
su un raggio di sole
che verso nel cuore
e vola via.



La voce dell'anima (1989)


Vanità.
Solo vanità.
La vanagloria
di splendenti eroi
di cartauomini
brucia
i vortici pensieri
dell'anima,
la gioia
il sorriso
della natura
della natura
il respiro
sorge il sole
il sole tramonta
arsura e freddo
la musica degli alberi
il vento soffia,
e le lingue di fuoco
angeli guizzanti
spengono
i sogni degli uomini
che piangono
al chiaro di luna.



LSD (1989)


Love is feeling:
gli alberi delle case
che sono sui tetti,
i fiocchi del cielo
che cadono a terra.
Love is a feeling:
il fumo delle fabbriche
terra aria,
fuoco acqua,
sai chi sono?
Love is a feeling:
è una bella giornata
per morire.



Agonia (1989)


Deliziosa agonia
è l'amore
che ti prende
improvviso,
ti lascia straccio
alle onde di un mare
che non puoi fermare.



Il fiore in bocca (1989)


Un amore non vissuto
un amore perduto,
una pagina di polvere
scossa
dai mulini a vento
soffia
nuvole confuse
di grovigli passioni.



Romeo a Giulietta (1989)


Se potessi vivere
in un palazzo sulla luna
con le stelle nel giardino,
se potessi questa notte
aprir la tua finestra
mettermi piano nel letto
e toccare il tuo corpo
ti direi
che sono pazzo di te
e...

Ti sussurro
un sospiro nell'orecchio
e leggo
la magia nei tuoi occhi.
Un ricordo, una bugia
una stella fulgente
brucia in un momento,
ma tu l'universo
solo tu...

Lo sto cercando dentro di te
lo posso vedere nei tuoi occhi
lo posso vedere nel tuo sorriso
mille volte un battito d'ali
finalmente l'ho trovato:
un prezioso gioiello...

il tuo amore.



La mano della luna (1989)


Il pirata e la sua dama
volano per il mare
nel magico galeone,
guardando la scia d'amore
nel tramonto rosso sole.



Un giorno di mezzaestate (1989)


Mi ricordo
di quelle notti
quando la vita
era una scommessa
su una corsa
fra i bagliori
delle esplosioni.
Incontravo
noccioline e semifreddi
pezzi di giovani soldati
sparsi sul campo
persi nelle carte della storia
che non ascolta
il grido della vita
fuggire
dai campi di vittoria.



Pioggia (1989)


Con la pioggia di sole
nel lago infuocato
cadeva
il gelo del cuore
sul fiore di creta.