Immagini

Tropic (19-08-1994)


La pioggia tropicale
senza la paura
d'amare
è un deserto
senz'anima
che cade,
evapora
e scompare.



Specchio (28-06-1992)


Non riuscire
dormire
per pensare
che cosa
guardare nell'anima
uno specchio
in frantumi,
rigagnoli di luce
perdo
nell'agonia
del cervello.



Fiore (13-06-1992)


Danzare su un fiore
dedicare il mio cuore
a chi per il sogno
d'un bambino ha cercato
nell'intero creato.
Volare cenerentola
la notte che aspetta
dai al mondo un pugno
alla voce dai retta
non piangere lacrime
non saranno le prime
non saranno le ultime
ancora un sorriso...
vai.



Foglio (12-06-1992)


Un foglio bianco
una mano aperta
che raccoglie
e lo accartoccia
fino al punto che
la carta sia una piega
unica, grinza rivolta
senza difesa al destino.
Stretta nella morsa
con violenza gettata
nel bidone dei rifiuti
la carta è dimenticata.
Sporca e stracciata
la lettera del mio amore
è finita in fondo
al cuore.



Sogno (22-05-1992)


L'ultimo pensiero
d'un sogno senza lacrime
naufraga
nel rossore della mia gota.
Scendo lo specchio livido
e m'accorgo di essere vecchio;
non il corpo o la mente
ma i gesti
che ogni giorno ripeto
mi stancano.



Merce (22-05-1992)


Anche quando vendersi
vuol dire sopravvivere
perché vendere il proprio
corpo per i soldi miseri
che non comprano più
quello che non si può...
più avere per essere.



Cane (17-05-1992)


Un grido di vittoria
nasce nell'anima di
un cane, quando riesce
a muovere la coda
e chi lo guarda sorride;
la mano accarezza
lenta dietro le orecchie
ed il muso riposa
tranquillo e protetto
nel grembo del padrone.



Diablo (08-05-1992)


Oigo el viento de la pasión
en mi cuerpo
los latigos de mi corazón
golpean la cabeza
el cielo se pone furioso
la tierra se abre...
...y yo caigo.
Voy cayendo atrapado
en las alas de un angel
que no me ayuda a subir
si no que me conduce
hasta el fondo.
Aquí te encuentro.
He llegado al final de mi viaje:
solo tu tienes el poder de la luz
solo tu me puedes indicar la salida,
solo hablame
y seré tuyo para siempre.



Luce A Lilli (01-04-1992)


Un fuoco nel bosco
guardando una stella
pensa: un fuoco nella notte.
Una stella nel cielo
guardando un fuoco
pensa: una stella nella notte.
Così svolazza una lucciola
nel buio e
pensa:
altre due lucciole.
Ma nella luce del giorno
brillante splendono piccole lucine:
candeline, segno d'un compleanno
d'una cara amica, che
nel mio cuore è un diamante.



Ola (09-03-1992)


Toda la noche
viajar
y pensar a ti;
como una ola
en el mar,
que da revueltos
y nunca se para.
Te alejas y
con maior fuerza
te acercas:
una unica voz
en mi mente
truena fuerte,
agarrate y
déjate llevar,
porque así es
el mar.



Tu (27-02-1992)


Sei tu tutto il mio mondo
che t'apri, ti schiudi ancora
che giochi con petali
d'un fiore, perduto nel fiume
dell'amore iracondo.



Silenzio (26-02-1992)


Ascolto il silenzio
delle mura
che mi dividono
dal mondo che sogno.
Da una finestra, chiusa,
guardo le fronde
degli alberi piegarsi
ai sospiri del vento,
le nuvole danzare
con gli uccelli,
le farfalle svolazzare,
le valli verdi
i tuoi occhi chiari
le tue mani
fra i capelli...
Mi sveglio.
La luce della bajour
sul comodino
disturba il silenzio
della notte.
Riposa in pace.
Domani è un
altro giorno.



Ricordo (16-02-1992)


Forse non lo sai
ma pure questo
è amore.
Un vuoto che riempio
che rimane vuoto...



Vita (29-01-1992)


Che cosa è la vita
se non le ali che
battono sull'aria
tenaci e poi...
cadere giù nell'oblio
e pensare d'amare.